Welcome to Evently

Lorem ipsum proin gravida nibh vel veali quetean sollic lorem quis bibendum nibh vel velit.

Evently

Stay Connected & Follow us

Simply enter your keyword and we will help you find what you need.

What are you looking for?

Relativi assoluti a Colloquia 2021

Relativi assoluti a Colloquia 2021

In partenza la XIII edizione del festival delle idee con Michela Marzano, Corrado Ocone, Alessandra Ghisleri, Dario Fabbri, Suor Anna Monia Alfieri e Andrea Covotta

Apertura teatrale con Walter Leonardi

Aldo Ligustro: “Un momento di riflessione sulle realtà più problematiche del nostro tempo”

Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 novembre 2021, nell’Aula Magna “Valeria Spada” dell’Università degli Studi, in via Caggese 1, si terrà la tredicesima edizione di Colloquia, il festival delle idee organizzato annualmente dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, che riunisce nel capoluogo daunio le più apprezzate personalità del panorama culturale italiano, per discutere di temi di grande attualità ed interesse.

L’edizione 2021 di Colloquia sarà dedicata al tema “Relativi Assoluti” e vedrà come protagonisti la saggista e filosofa Michela Marzano, la sondaggista Alessandra Ghisleri, la giurista, economista ed esperta di politiche scolastiche, Suor Anna Monia Alfieri, il filosofo ed editorialista Corrado Ocone, il vice direttore della scuola di “Limes”, l’analista e consigliere scientifico Dario Fabbri, e il responsabile di Rai Quirinale, il giornalista Andrea Covotta. Per l’apertura del venerdì sera, andrà in scena lo spettacolo teatrale “A-Men”, con Walter Leonardi. A condurre la tredicesima edizione sarà la vice direttrice di Rai Tre, Ilaria Capitani.

“Quest’anno Colloquia torna a riflettere sulla complessità del rapporto tra interpretazioni e fatti, tra postmodernismo e nuovo realismo, tra pensiero debole e pensiero forte – dichiara in una nota il presidente della Fondazione, Aldo Ligustro -. Il senso di incertezza che caratterizza l’epoca attuale, acuito dalla pandemia, certifica il concetto di “fine della storia” elaborato da Fukuyama, e quindi della fine delle ideologie e delle religioni, o è la premessa di un nuovo corso?”.

“La retorica che ha accompagnato la globalizzazione – sottolinea Ligustro – ha mostrato, negli ultimi anni, i suoi fallimenti e anche le sue insufficienze teoriche. Nello scenario mondiale depoliticizzato delle astrattezze economico-finanziarie ed etico-giuridiche, la comparsa di movimenti “sovranisti” annuncia, in modo confuso e contraddittorio, il ritorno del conflitto, cioè della politica, oppure rappresenta il “sonno della ragione”, “il tramonto dell’essere”, quando tutto è permesso perché non esistono più verità assolute? L’ermeneutica dominante nella società liquida, la continua revisione critica del passato, è un inganno o forse viviamo in un sistema che non ha più alternative? Interrogativi dirimenti che gireremo ai nostri illustri ospiti – conclude il presidente della Fondazione -, come sempre tra i più importanti rappresentanti del mondo dei saperi, a cui chiederemo una riflessione sulle realtà più problematiche del nostro tempo, declinando il tema secondo diversi punti di osservazione”.

La tredicesima edizione di Colloquia prenderà ufficialmente il via venerdì 26 novembre, Aula Magna “Valeria Spada” dell’Università degli Studi, in via Caggese 1, alle ore 20:30 (sipario) con lo spettacolo teatrale “A-Men (short). Gli uomini, le nuove religioni e altre crisi”, di Walter Leonardi e Carlo Giuseppe Gabardini, con Walter Leonardi. Sabato 27 novembre, alle ore 17:00, il festival entrerà nel vivo con la prima sessione, a cui prenderanno parte Andrea Covotta, Suor Anna Monia Alfieri e Corrado Ocone. Domenica 28 novembre, dalle ore 10:00, seconda ed ultima sessione con Alessandra Ghisleri, Dario Fabbri e Michela Marzano.

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. Mascherine e green pass obbligatori.

Colloquia 2021 sarà trasmesso in diretta streaming sulle piattaforme youtube e facebook della Fondazione.